Nandrolone Fenilpropionato
Sostanza attiva: nandrolone fenilpropionato Struttura chimica: 17β-Hydroxyestra-4-en-3-one Dosaggio: 200-600 mg/settimana Durabolin è molto simile al Deca-Durabolin nella sua struttura chimica, esso è semplicemente un'altra forma del nandrolone, si tratta del nandrolone con un estere più corto assocciato. Per tale motivo, la sua vita utile è più breve, e va assunto più spesso (la maggior parte dei culturisti si applica il Durabolin ogni tre giorni). Il livello del nandrolone nel plasma raggiunge il massimo molto più prima all'utilizzo del Durabolin che all'utilizzo del Deca-Durabolin. Il Nandrolone fenilpropionato esercita potenti effetti anabolici e piuttosto blandi effetti androgeni - grazie a questa sua caratteristica, risulta un anabolizzante adatto per chi tende ad avere complicazioni androgene. Sembra che il nandrolone abbia favorevole influenza sul tessuto connettivo (articoli), grazie ai suoi effetti antinfiammatori ed al sostegno alla sintesi di collagene. È interessante che il nandrolone aumenti probabilmente il numero di recettori androgeni. Una delle caratteristiche più importanti del nandrolone è la sua capacità di eliminare lipido sottocutaneo. Tale azione diventa più intensa a dosi elevate. La differenza principale fra il Durabolin ed il Deca-Durabolin è probabilmente quella che il nandrolone fenilpropionato non causa ritenzione idrica, o se la causa, è molto più minore. Sicurezza: Il nandrolone è l'inibitore più potente della produzione endogena di testosterone fra tutti gli anabolizzanti conosciuti. I rimedi ausiliari sono pertanto necessari. Il nandrolone in qualsiasi formulazione può causare danni alle cellule dell'epitelio vasale.

Nandrolone Fenilpropionato There are 3 products.

Showing 1 - 3 of 3 items

I più venduti

Speciali